Cane di razza cane meticcio

Esiste da oltre 30000 anni, vive con l’uomo da circa 15000.

Gli studi basati sulla genetica, supportati da ritrovamenti paleontologici, hanno portato a ritenere valido il riconoscimento del lupo grigio (Canis lupus) come progenitore del cane domestico, riconosciuto come sottospecie (Canis lupus familiaris). 

L’uomo e il cane si sono uniti inizialmente da un mutuo accordo di convenienza reciproca. Quando l’uomo divenne stanziale, iniziando a vivere in agglomerati, produceva rifiuti, gli stessi divenivano cibo per i lupi dei dintorni.

Alcuni lupi attratti dal cibo e dalla costante abitudine a percepire l’uomo nelle vicinanze si adattarono alla presenza, fino a spingersi nei dintorni dei villaggi per nutrirsi, correndo meno rischi e fatica che non andare a caccia.